Angolo PRO

BENEFICI ECCEZIONALI riservati ai professionisti

Sei:

GARAGE COMPANY, RIVENDITORE, MECCANISMO, ACQUISTO E VENDITA di veicoli, GESTORE DI FLOTTE, TAXI, GROSSISTA

Come pulire un filtro antiparticolato durante la guida

Come pulire un filtro antiparticolato durante la guida

Ogni anno gli italiani guidano in media 13 000 chilometri. È relativamente poco. Una buona parte di loro - forse anche tu - usano il loro veicolo in città. Non c'è niente di male. Ma se la vostra auto funziona a diesel e ha un filtri antiparticolato, allora il rischio di intasamento è reale. Fortunatamente, c'è un modo semplice per pulire un filtro antiparticolato ! La soluzione : è guidare l'auto e cambiare un po' le marce. Istruzioni per l'uso.

Come funziona un FAP ?

Il filtro antiparticolato funziona in due fasi. In primo luogo, filtra le particelle fini e le raccoglie. Queste particelle si agglomerano per formare uno strato spesso intorno al filtro, che alla fine può intasarlo. In una seconda fase, la fase di rigenerazione brucerà questo strato di particelle fini per distruggerle. In questo modo, il FAP può raccogliere di nuovo le particelle fini e iniziare nuovi cicli di riciclaggio. Tuttavia, per far ché la rigenerazione abbia luogo, il veicolo deve essere abbastanza caldo da raggiungere quasi 600°C nel filtro antiparticolato. Senza questo, i cicli di rigenerazione fap non potranno iniziare e il fouling è inevitabile.

Come pulire un FAP durante la guida ?

Per pulire il filtro antiparticolato durante la guida, dovrete guidare. L'autostrada è l'ideale per questo esercizio, ma vanno bene anche strade semplici. Mantenere il regime del motore ad un minimo di 3.000 giri/min. Il livello di riscaldamento del motore è indirettamente correlato al livello del FAP. Se la vostra auto ha un cambio automatico, passate alla modalità manuale tirando le marce. Tuttavia, non c'è bisogno di andare fino al limitatore, perché questo non aiuterà. Guida così per un minimo di 30 minuti.Questo avvierà un ciclo di rigenerazione e il vostro FAP sarà pulito. Questa operazione dovrebbe essere ripetuta regolarmente, idealmente una volta ogni due settimane. Sia che si tratti di un filtro antiparticolato BMW o un FAP Peugeot, l'operazione è esattamente la stessa.

Vuoi sapere se il tuo convertitore catalitico è difettoso ? Vuoi sapere se il tuo FAP è intasato ?

Non dimenticare !

Per far durare il più a lungo possibile il tuo filtro antiparticolato, è quindi necessario effettuare regolarmente questi cicli di rigenerazione FAP. Tuttavia, questo metodo non farà miracoli. Se il FAP è irrimediabilmente danneggiato, si dovrà procedere a la sua sostituzione. In caso di dubbio, chiedi consiglio a un concessionario o a un centro auto. Quest'ultimo sarà in grado di testare se il dispositivo antinquinamento è danneggiato o meno. In effetti, eseguire un ciclo di rigenerazione prima di fare il controllo tecnico è un buon modo per garantire buoni risultati prima del test antinquinamento. Pensaci la prossima volta !

Vedi anche l'articolo << How to clean a Diesel Particulate Filter while driving ? >> sur Krosfou UK.

Fonti delle immagini:
Karolina Osinska / Autore: duallogic / License ID: 9BKJGDFATV - elements.envato.com

Posted on 17/03/2019 by 2019 0 50439

Leggi di più

Quanto costa sostituire un DPF ?

La sostituzione di un filtro antiparticolato ha un costo... Ma quanto si dovrebbe spendere per sostituire il FAP ?

Come faccio a sapere se il FAP della mia auto è usurato ? 

Ci sono diversi modi per diagnosticare l'usura grave di un filtro antiparticolato.

Lascia un commentoLascia una risposta

Categorie del blog

Ultimi commenti

Ricerca nel blog